Direzione Pd Basilicata: ci siamo per i lucani, non per Bardi. Completare i congressi provinciali e costruire il campo largo del csx. Conferenza programmatica dopo le Agorà

9 Mar 2022 | News, PD Basilicata

La Direzione Regionale del Pd di Basilicata ha approvato all’unanimità dei presenti la relazione del segretario La Regina che esprime, in maniera molto netta, la volontà del Partito Democratico di sostenere la posizione del segretario nazionale Letta sul conflitto in Ucraina. Rispetto alla crisi del governo regionale, il Pd continuerà a svolgere il proprio ruolo di opposizione critica e propositiva con l’ambizione di costruire alleanze strategiche e favorire con umiltà la formazione del campo largo del centrosinistra che dovrà, già dalle prossime amministrative, segnare un cambio di passo netto con la destra con la quale c’è una differenza totale sul metodo e sul merito della politica, ma soprattutto sui valori. Ci siamo per i Lucani, non per Bardi.

Risulta non rinviabile un approfondimento politico e tecnico sulla sanità – così come un’autocritica – in virtù delle grandi difficoltà legate ai presidi sanitari lucani e della programmazione imminente. Troppo spesso in Basilicata il diritto universale alla cura non è garantito specialmente nelle aree interne e, venendo meno, non viene garantito il diritto a restare. Ieri vi é stata la scadenza di uno dei progetti più significativi del PNRR sulla sanità e l’assistenza territoriale senza nessuna discussione che abbia coinvolto i territori, le amministrazioni e le parti politiche e sociali.

Si proseguirà con l’ascolto dei territori attraverso la piattaforma delle Agorà e dei vademecum. Questo percorso si concluderà con una conferenza programmatica condivisa e aperta, nella quale indicheremo il nostro modello di sviluppo per la Basilicata.

Si proseguirà nel completare i congressi provinciali e di circolo, rimettendo il partito democratico di Basilicata nella condizione di essere pienamente rappresentato e di ristabilirne il suo ruolo di guida rispetto alle istituzioni.

 

La diretta:

https://fb.watch/bE8WJ4XUqO/