Locantore su candidature Pd: "Lavoro egregio del Segretario Polese"

Le parole vuote e le polemiche le lasciamo agli altri. Il Partito Democratico, ancora una volta dimostra di saper coniugare esperienza e rinnovamento, valorizzazione interna e inclusione, serietà, competenza e affidabilità. Il segretario del PD della Basilicata, dopo essere stato delegato dalla Direzione regionale a comporre le liste elettorali, in accordo con il livello nazionale e in particolare con il segretario nazionale Matteo Renzi, ha svolto un lavoro più che egregio.

E' sotto gli occhi di tutti, infatti, che a differenza del passato anche recente, sono state evitate candidature di personalità estranee alla nostra regione. Questo non può essere sottaciuto e fatto passare come normalità: Mario Polese è riuscito a portare a “casa” un risultato per nulla scontato alla vigilia. Il PD lucano mette in campo per queste elezioni il meglio sia per quanto concerne l’esperienza con personalità del calibro del Capogruppo Europeo del Pse, Gianni Pittella, del Dirigente Nazionale Responsabile del Dipartimento Infrastrutture, Salvatore Margiotta, della Deputata Maria Antezza nonché del Sottosegretario Vito De Filippo, sia per quanto riguarda il livello territoriale di secondo livello con le candidature delle competenti e stimate Lucia Sileo e Raffaella Piarulli. In particolare la candidatura di Lucia Sileo - che riconferma con generosità la candidatura al servizio del partito di 5 anni fa - rappresenta un segnale importante per la componente femminile del partito a livello regionale e a livello nazionale. Le nostre liste si fregiano, altresì, di avere come candidate donne lucane che hanno dimostrato, al di là della politica, di farsi apprezzare al di fuori dei confini della nostra regione. Francesca Barra e Luciana De Fino, la prima nel campo del giornalismo e dello spettacolo e la seconda nel campo dell'imprenditoria e dell'innovazione, sono due fulgidi esempi di come partendo dalla Basilicata si possono scalare le più alte vette professionali con serietà e capacità. Discorso a parte va fatto, ovviamente, per la candidatura di Guido Viceconte: il Pd non è il partito dei veti e Viceconte è stato uno degli alleati più affidabili del governo Renzi prima e Gentiloni dopo. Il Pd ha dimostrato ancora una volta di saper dialogare con gli alleati e di saper poi valorizzarne la serietà e lo spessore politico. Ancora una volta dimostriamo che la parola inclusione non è solo una categoria estetica. Puntiamo a vincere queste elezioni con i fatti e non con le parole vuote. Quelle le lasciamo agli altri. A chi, come i professionisti della banalità del Movimento 5 Stelle, professano e annunciano di mirabilie fermo poi scontrarsi con una incapacità e una incoerenza senza pari. Noi siamo il Pd del governare, della buona politica e, seguendo l’esempio di Matteo Renzi, “grazie” a chi ha accettato di candidarsi, grazie a chi ha rifiutato di farlo con valide motivazioni e, soprattutto, grazie ai nostri militanti che lavoreranno per assicurare al nostro partito il miglior risultato possibile.

MAURA LOCANTORE

Coordinatrice Provinciale Partito Democratico Potenza

 

Piazza E. Gianturco, 4  - 85100 Potenza
Telefono 0971/52797 - Fax 0971/56403

www.basilicatapd.it

© 2018 Partito Democratico di Basilicata