Sanità, Lacorazza: bene riapertura confronto con medici

Stampa

“Seguirò con molta attenzione l’evoluzione del confronto così come fatto nei mesi scorsi e, in particolare, l’annosa questione della continuità assistenziale e i punti della piattaforma sulla base della quale è stata annunciata la mobilitazione”

“Colgo con soddisfazione la riapertura del confronto con i medici, in particolare sull’annosa questione della continuità assistenziale oltre che sulle vicende che rappresentano i punti della piattaforma sulla base della quale è stata annunciata la mobilitazione”. Lo afferma il consigliere regionale del Pd, annunciando che “seguirà con molta attenzione l’evoluzione del confronto così come fatto nei mesi scorsi”.

“Nel Consiglio regionale del 6 febbraio scorso – precisa Lacorazza - avevo chiesto di non sospendere le attività istituzionali anche per provare a dare risposte concrete su questi temi. Prendo positivamente atto della convocazione del Consiglio regionale per il 20 febbraio che, ricordo, avrà tra i punti all’ordine del giorno la mia proposta di legge sulla continuità assistenziale”.

“Potrà essere quella l’occasione per valutare l’eventualità di una norma che – conclude il consigliere -senza travalicare materie di accordo sindacale, possa essere utile, compatibile e risolutiva nel quadro di riferimento sia normativo che contrattuale”.