“La nostra regione diventi ora riferimento per le produzioni agricole di qualità, sicure e che fanno bene alla salute”

AGR “Siamo ad un passaggio importante nella direzione intrapresa verso l’obiettivo agricoltura Basilicata 2020. La nostra regione diventi ora riferimento per le produzioni agricole di qualità, sicure e che fanno bene alla salute. Siamo i primi per incremento di produzione del biologico in Italia. La straordinaria biodiversità è l’elemento peculiare che abbiamo, cruciale per caratterizzare le nostre produzioni in strettissima correlazione con l’identità e il territorio. Ne è grande esempio proprio la splendida Maratea, già bandiera blu e oggi anche bandiera gialla Legambiente, dell’attenzione all’ambiente che deve continuare a contraddistinguere il nostro operato.”

“Non è tempo di fare melina, si abolisca il listino e si introduca la doppia preferenza di genere”, dice il consigliere, che invita Giuzio a ritirare la propria proposta trasformandola eventualmente in emendamenti al testo depositato in prima Ccp

ACR “Preferisco ancora la responsabilità. Non trasferisco, per il momento, la mia proposta di legge elettorale per l’esame in Consiglio, in attesa che il capogruppo del Pd ritiri la propria proposta (peraltro incompleta) e la trasformi eventualmente in emendamenti da presentare al testo depositato da mesi in prima Commissione. Sarebbe un segnale importante anche per valorizzare il lavoro fatto dai consiglieri regionali e dalle forze politiche che hanno avanzato proposte”.

Il presidente del Consiglio regionale ha partecipato alla presentazione dell’opuscolo realizzato dall’Azienda di promozione turistica

ACR “In una regione rurale quale è la Basilicata, è fondamentale definire percorsi di sviluppo turistico centrati sulla fruizione del nostro patrimonio ambientale, paesaggistico, naturalistico oltre che storico, enogastronomico ed altro. L'equiturismo si inserisce in tale contesto e la guida promossa dalla Apt rappresenta una grande occasione”.

“È necessaria una interlocuzione con il Governo nazionale, per una Regione che deve predisporsi all'autonomia anche per far pesare di più la risorsa petrolio strategica per il Paese, ma anche una rinnovata programmazione sulla viabilità”

ACR “I lavori sulla A2 Salerno - Reggio Calabria non hanno portato nessun risarcimento ai disagi e ai problemi generati alla Basilicata, seppur con Anas, a partire dal gennaio 2017, sono stati avviati incontri solo a seguito di un protocollo (6 novembre 2016) per 26 milioni per il solo versate calabrese”. Lo evidenzia il consigliere regionale del Pd Piero Lacorazza.

AGR “La Basilicata ha anticipato la Lombardia. I nostri agricoltori agricoltori, infatti, possono abbattere (se in possesso di licenza) e richiedere autorizzazioni per i chiusini nei loro terreni. Già da marzo 2018, poi, si abbattono i cinghiali 12 mesi l’anno, non solo per i 3 mesi del Calendario venatorio. E’ una realtà da mesi e per l'attività di controllo non c'è limite di capi. Forse è la Lombardia, a voler essere precisi, che mette in campo oggi quanto la Regione Basilicata ha già approvato ed è operativo dai primi di marzo di quest’anno (DGR 270/2018), oltre che demandato agli AA.TT.CC. per le competenze di attuazione.”

Pregevole e di merito la “Proposta di legge Pari opportunità come Tutela dei Diritti” presentata stamane, in conferenza stampa, dalla Consigliera Regionale di Parità della Basilicata, Avv. Ivana Enrica Pipponzi". Così il consigliere regionale Mario Polese (Pd) a margine dell'iniziativa svoltasi in mattinata presso la "Sala A" del Palazzo del Consiglio regionale.

 

Piazza E. Gianturco, 4  - 85100 Potenza
Telefono 0971/52797 - Fax 0971/56403

www.basilicatapd.it

© 2018 Partito Democratico di Basilicata