AGR “Sono 3281 tra aziende agricole e allevamenti che, in tutto il territorio lucano, vedranno la realizzazione di nuova accessibilità o il completamento delle opere di collegamento necessarie. Saranno servite 2481 aziende nella provincia di Potenza e 800 nella provincia di Matera. Finanziamento europeo di 25 milioni di euro dal Psr capillare su tutto il territorio rurale lucano”. Lo ha dichiarato l’assessore alle Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata, Luca Braia intervenendo all’incontro svoltosi presso la Sala Inguscio della Regione Basilicata con i 94 amministratori dei comuni beneficiari.

Valore aggiunto per gli agricoltori di Basilicata dal buon utilizzo del marchio IGP della Lenticchia di Altamura e per i consumatori di prodotti che fanno bene alla salute.

AGR “La lenticchia di Altamura, prodotto IGP di Basilicata e Puglia, ha in soli 2 anni acquisito una forte reputazione sul territorio nazionale registrando importanti incrementi a livello commerciale. E’ quanto emerge dai dati che il Consorzio di tutela e valorizzazione, nelle persone del presidente Antonio Nisi, lucano, e del direttore Gerardo Centoducati, ci hanno trasferito.”Lo rende noto l’assessore alle Politiche Agricole e Forestali, Luca Braia.

AGR "Anche i 94 Comuni della Provincia di Potenza beneficiari dei finanziamenti - circa 19 milioni di euro dei 25 previsti dal bando - a valere sulla Misura 4.3.1. del Psr Basilicata 2014/2020 “Sostegno per investimenti in infrastrutture necessarie all’accesso di terreni agricoli” potranno dare avvio alle opere per le infrastrutture necessarie all’accesso dei terreni agricoli.” Lo rende noto l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali, Luca Braia.

AGR “Oltre 800 le aziende che, nel territorio materano, beneficeranno concretamente di nuova accessibilità o del completamento dei progetti delle opere di collegamento necessarie ad agricoltori e allevatori, soprattutto nelle aree interne, per lo sviluppo del comparto e il rilancio dell’economia rurale nei territori.”
Lo ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali, Luca Braia intervenendo all’incontro svoltosi presso la Provincia di Matera con gli amministratori interessati a cui hanno partecipato anche Francesco Pesce Direttore generale del Dipartimento alle politiche agricole e forestali, Antonio Soldo, Dirigente Ufficio Sostegno alle Imprese Agricole e alle infrastrutture rurali e il presidente della Provincia di Matera Francesco De Giacomo.

Per il presidente del Consiglio regionale “con il comportamento messo in campo l’Italia si sta ponendo contro tutto e tutti, contro il Mediterraneo e contro l’Europa”

ACR “Ho sempre creduto che la naturale espansione dell’Unione europea fosse il bacino del Mediterraneo e che l’Italia ne fosse il ponte naturale per omogeneità storica, culturale e geografica. Guardare al Mediterraneo significa inoltre per il nostro Paese, e soprattutto per il Sud, guardare ad un mercato con il quale già oggi si intrattengono significativi rapporti commerciali e che sempre più rappresenta il nostro futuro in termini di relazioni per lo sviluppo”.

AGR “Lavorare per organizzare una maggiore sinergia tra le aziende produttrici di Fagioli di Sarconi Igp per formare un consorzio commerciale e prepararsi a realizzare anche una microfiliera che consenta di ridurre i costi di produzione della raccolta, della selezione e della commercializzazione. Ecco perché ritengo importante invitare tutti i produttori della zona areale, che comprende ben 11 comuni, ad aderire al Consorzio di tutela dell’Igp”.
Lo comunica l’assessore alle Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata, Luca Braia.

© 2018 Partito Democratico di Basilicata