Il Consiglio Regionale della Basilicata discute di legge elettorale. In questi casi, qualsiasi cosa faccia la maggioranza di governo ha sempre una chiave di lettura controversa: se prova a cambiare le regole del gioco, sarà accusata da qualcuno di voler confezionare una legge elettorale ad hoc per garantirsi la vittoria; se mantiene le regole esistenti, a qualcun altro potrebbe venire in mente che vuole mantenere lo ‘status quo’: tipo il listino, visto come un privilegio. Privilegio, però, di cui potrebbero godere tutti in astratto ma pare sempre a favore solo di una parte. Paradossi contemporanei”.

BAS "Sulle grandi opere, nonostante le rassicurazioni di Di Maio, il governo della propaganda potrebbe arrivare al capolinea a meno che lo sfrenato poltronismo non continui ad essere il potente collante che li tiene uniti. Certo, bisognerà capire quale elettorato sarà sacrificato: quello movimentista del M5S che si ispira a Di Battista o quello produttivo del Nord che guarda a Luca Zaia?"

AGR In relazione ai recenti articoli apparsi sulla stampa locale sugli esiti provvisori dell’Avviso pubblico “Basilicata Attrattiva”, L’assessore Roberto Cifarelli Politiche di Sviluppo, Lavoro, Formazione e Ricerca comunica quanto segue.
Il Bando “Basilicata Attrattiva”, dichiara l’Assessore Roberto Cifarelli, ha l’obiettivo di elevare l’attrattività del patrimonio culturale regionale attraverso interventi di valorizzazione dei beni archeologici, architettonici, artistici e monumentali. Sono inoltre finanziati gli interventi per l'individuazione di contenitori culturali quali spazi per concerti, spettacoli e attività teatrali. A questi si aggiungono i servizi innovativi come le prenotazioni on line, le visite virtuali di siti e musei, la multimedialità e gli allestimenti tecnologicamente avanzati.

Approvato anche il “Progetto di indagine sulla biologia riproduttiva della lepre europea attraverso analisi di campioni biologici degli esemplari abbattuti nel corso della stagione venatoria”


AGR La Giunta Regionale ha approvato, su proposta dell’assessore Luca Braia, il calendario venatorio regionale per la stagione 2018/2019, il tesserino venatorio e il “Progetto di indagine sulla biologia riproduttiva della lepre europea attraverso analisi di campioni biologici degli esemplari abbattuti nel corso della stagione venatoria” finalizzato alla pianificazione di un prelievo sostenibile della specie in Basilicata.
La stagione venatoria ha inizio il 1 ottobre 2018 e termina il 30 gennaio 2019. Lo rende noto il Dipartimento Politiche agricole e forestali.

 

Piazza E. Gianturco, 4  - 85100 Potenza
Telefono 0971/52797 - Fax 0971/56403

www.basilicatapd.it

© 2018 Partito Democratico di Basilicata