Carmine Croce Pd Potenza: Facciamo chiarezza sul Referendum

Dispiace apprendere dai social che il consigliere comunale Giuzio voterà NO al referendum non per le nobili cause che sostengono tale scelta ma solo “per le schifezze del PD”.


Per fare chiarezza sull'argomento ed evitare confusione riporto integralmente l'intervista al segretario nazionale Zingaretti di qualche giorno fa al Corriere della Sera che sarà sfuggita al consigliere Giuzio:


"Sosteniamo da sempre la riduzione del numero dei parlamentari e per anni abbiamo presentato proposte di legge in questo senso .

Tuttavia per votare SI e far nascere il governo abbiamo chiesto modifiche circa i regolamenti parlamentari e una nuova legge elettorale per scongiurare rischi di distorsioni nella rappresentanza di tutelare adeguatamente i territori, il pluralismo e le minoranze .

Tutta la maggioranza ha sottoscritto questo accordo ,ora faccio un appello perché sia onorato.

Questo permetterebbe anche di interloquire con i tanti dubbi e le perplessità che stanno crescendo, soprattutto in riferimento a una campagna in atto all'insegna dell'antipolitica.

Naturalmente il Si va considerato solo un primo passo ,in sè insufficiente di una riforma complessiva del bicameralismo".


Chiarita la posizione del PD volevamo ricordare al consigliere Giuzio che la politica è fatta di confronto, analisi e proposte e non solo di critiche magari dal piedistallo come sempre fa Basilicata Possibile senza alcuna umiltà ma anzi come unica portatrice di verità assoluta.


La politica è ben altro e così a titolo di esempio non ricordiamo, ma sarà sicuramente sfuggita a noi, alcuna presa di posizione sulla nomina di Ferrara al Cotrab ,oppure sullo scandalo contributi Covid (se non una presa di posizione sulle dichiarazioni di una delle assessori comunali) e intanto ieri, davanti i cancelli dell'Auchan a Melfi, con i lavoratori in sciopero, c'era il PD e nessun altro che pure ritiene di essere la vera sinistra sempre casta e pura pronta a criticare tanto lontana dalla realtà.


Carmine Croce
Commissario Pd Potenza