Proposte amministrazione comunale

Stampa

Come Circolo del Partito Democratico intendiamo richiamare l’attenzione dell’Amministrazione Comunale di Ruoti. Abbiamo protocollato, nel corso degli ultimi mesi, delle proposte alle quali non abbiamo ricevuto alcuna risposta nelle sedi opportune, ci affidiamo quindi al mezzo stampa e ci auguriamo di essere degni, se non di una risposta, almeno di considerazione.

Pur trattandosi di suggerimenti che non guardano all’interesse di singoli cittadini, ma che risulterebbero importanti per l’intera comunità, l’unica reazione che siamo stati in grado di suscitare è stata la più totale indifferenza.

Riteniamo che tale modus operandi danneggi il nostro paese e non il nostro Partito, che aspira, in questo caso, solo a farsi portavoce delle istanze della popolazione ruotese e garante della tutela degli stessi cittadini.


In data 26 Settembre abbiamo presentato due proposte, protocollate agli Atti del Comune di Ruoti: una riguardante l’istituzione di una biblioteca comunale; l’altra concernente viabilità, segnaletica e piano traffico.


Nella prima, partendo dalla considerazione che non siano presenti sul territorio comunale luoghi di studio e/o di aggregazione sociale, abbiamo suggerito di valutare la possibilità di istituire una biblioteca comunale che funga da emeroteca, aula studio e luogo di promozione culturale e sociale, dotata di rete wireless, postazioni studio e scaffalature.


Nella seconda, abbiamo rilevato lo scolorimento della segnaletica orizzontale in quasi tutte le zone in cui era presente e il problema di circolazione in Via Roma, dovuto al parcheggio dei veicoli lungo la carreggiata, e che la stessa difficoltà sia riscontrabile anche in zona San Vito e in alcuni tratti di Via Appia, soprattutto in determinate fasce orarie.

Le richieste avanzate sulla base di queste osservazioni sono: di affrontare detti problemi in modo incisivo, ripensando al piano traffico e alla redistribuzione dei parcheggi e di provvedere quanto prima al rifacimento delle strisce pedonali, in particolare nelle vicinanze dei luoghi sensibili, quali scuola, villa comunale e sede dell’ente municipale.


Non da ultimo, avvertiamo la necessità di fare un’altra considerazione, prendendo a spunto un comunicato diffuso dal sito del Comune di Ruoti e dai canali social dello stesso, in cui si ricorda agli automobilisti di montare pneumatici invernali/quattro stagioni o di tenere a bordo catene da neve, pena la multa.


“Nelle strade provinciali bisogna destreggiarsi tra buche, avvallamenti, erbacce lungo le strade, cunette intasate. Dei lavori promessi e dei milioni di euro sbandierati dalla sindaca Scalise per il ripristino dell’arteria nemmeno l’ombra.

” Ci siamo presi la libertà di sintetizzare le parole utilizzate in una nota del Maggio 2018 dall’assessore con delega al bilancio, lavori pubblici, urbanistica e patrimonio Franco Gentilesca, allora consigliere di minoranza, in riferimento alla situazione della SP ex SS 7 Potenza – Ruoti – Baragiano e la SP 30 che dirama dalla stessa arteria in direzione Avigliano.

La sopracitata strada non ha subito nessun intervento di manutenzione in vista della stagione invernale, né per quanto concerne il rifacimento della segnaletica orizzontale e il miglioramento di quella verticale, essenziali in caso di nebbia o neve; né per quanto riguarda ampi tratti del manto stradale gravemente danneggiati; né per ciò che spetta la pulizia delle cunette, che risultano ormai completamente intasate da erbacce e, in alcuni casi, anche da piante che potrebbero rappresentare un rischio in caso di venti intensi.


Ci chiediamo, al netto degli slogan e della perenne campagna elettorale, quale sia stato il cambio di passo dell’attuale amministrazione. La nostra richiesta, per il bene di Ruoti e dei suoi cittadini, è che ai proclami seguano sempre e solo i fatti.


Il Circolo PD Ruoti