Sata, Lacorazza: presidio sanitario e sicurezza stradale

Il consigliere regionale del Pd interviene sulla necessità di un’ambulanza medicalizzata presso la Sata di Melfi e sulla messa in sicurezza della strada Potenza - Melfi

ACR“Con coraggio e umiltà qualche settimana fa sono stato davanti ai cancelli della Sata a Melfi per incontrare gli operai”.

E’ quanto riferisce il consigliere regionale del Partito democratico, Piero Lacorazza, che sottolinea: “È stato un dialogo difficile, ma necessario e giusto. Ancora sui social ho raccontato questa importante esperienza che ha raccolto critiche ma anche richieste di confronto per approdare a risultati concreti”.

“Tra le questioni che mi sono state poste – dice Lacorazza - c’era quella di un rafforzamento del presidio sanitario. A seguito di tale richiesta (anche in passato vi erano state sollecitazione dai sindacati) ho attivato gli strumenti istituzionali a mia disposizione: richieste formali accompagnate da interlocuzioni con i vertici politici ed aziendali del Dipartimento regionale e dell’Asp. Registro con soddisfazione – aggiunge - dando atto a quanti si stanno adoperando, che da una parte dovrebbe esserci un rafforzamento dal lunedì al venerdì della sala medica con un’ulteriore unità di personale di primo pronto soccorso del 118 e dall’altra è stata avviata formale richiesta dal Commissario Asp, Giovanni Berardino Chiarelli, alla Regione per una ambulanza medicalizzata alla Sata San Nicola di Melfi”.

“Sono consapevole – afferma Lacorazza - che la Regione dovrà fare un’attenta valutazione per dare una risposta organica ad un intero territorio al fine di migliorare, nei tempi e nella qualità, il servizio di emergenza urgenza 118. Quindi, con uno sguardo a tutto il territorio, ed in particolare ai presidi di prossimità nell’area oggetto di tale richiesta, sarebbe opportuno fare ogni sforzo, compatibile con le risorse a disposizione, per individuare una strada che possa rispondere alle richieste di rassicurazione e di massima tutela avanzate dagli operai. Infine, cogliendo la drammatica attualità di quanto accaduto sulla strada Potenza - Melfi non voglio aggiungere altro ai tanti commenti e posizioni manifestati se non rinnovare la richiesta, già avanzata qualche settimana fa, di audizione in terza Commissione consiliare del Capo compartimento dell’Anas accompagnato dall’Assessore regionale, Carmine Miranda Castelgrande”.