Pittella a Brunetta, “Sbaglia, governo e Pd hanno posizioni forti e chiare”

“Non è vero, come afferma Brunetta, che l’Italia sia assente dalla discussione sui temi cruciali che riguardano l’agenda europea. Forti, e accompagnate da una puntuale informazione al Parlamento, sono state le posizioni assunte dal governo Gentiloni.

E coraggiose sono state le posizioni assunte dal Pd e dal gruppo  dei Socialisti e Democratici europei sulla riforma della governance economica e finanziaria dell’Unione, sulla istituzione del ministero del Tesoro, sulla difesa della politica di coesione, strumento importante soprattutto per il nostro Mezzogiorno. Anche in questa fase e fino alla formazione del nuovo governo sono convinto che il governo Gentiloni farà per intero la sua parte”. Così il senatore del Pd, Gianni Pittella, già capogruppo del PS&D a Bruxelles, risponde alle dichiarazioni di Renato Brunetta.