Di Perna: Si abbia rispetto e non si confonda il mobbing vero con tutt'altro

Trovo veramente fuori luogo l’utilizzo dell’espressione ‘mobbing politico’ per giustificare il mantenimento di una postazione istituzionale. Ci vuole rispetto. Il mobbing è un fenomeno drammatico per chi lo subisce in ambito lavorativo. Banalizzare quella che è e resta una tematica dolorosa e seria per mere dinamiche che appartengono semplicemente all’opportunità politica è un errore gravissimo.

Piarulli: Serve più rispetto nei confronti del partito e della base

Credo che le dimissioni da assessora da parte di Carmen Celi siano non solo opportune, ma addirittura doverose per rispetto non nei confronti dei vertici del partito ma per la base. Quella parte del partito che ormai da tempo - e lo scrive chi negli ultimi mesi ha girato casa per casa in una campagna elettorale fatta in prima persona solo per spirito di servizio - comprende a fatica molto spesso i comportamenti della classe dirigente.

D'Agostino : Il destino del Pd non può essere inficiato da chi antepone dinamiche personali a quelle della comunità

Le parole che hanno dominato il dibattito interno del Pd dopo il 4 marzo, sono state: umiltà, responsabilità e unità. Esse hanno rappresentato un primo passo coraggioso per rigenerare e far ripartire il nostro partito dopo una sconfitta. Non possiamo permettere che questo nuovo percorso venga minato da chi decide di anteporre il proprio destino personale a quello collettivo, non solo del Partito, ma delle nostre comunità.

Marinelli: Il Pd riparta dall'appartenenza e mai più nulla sia lasciato al caso

Il voto del 4 marzo non è un incidente di percorso ed è palese come nella nostra regione da tempo si sia consumato il dramma della lacerazione del rapporto del PD coi cittadini.  Il PD nei nostri comuni di provincia non c’è, non è personificato, ma neanche campeggia, è lontano da tutto e da tutti. Se vogliamo approfittare di questa imponente battuta d’arresto dei consensi del nostro Partito in regione partiamo da una ammissione che riguarda tutti. E’ arrivato il momento di agire. Siamo un grande partito, una grande storia.