Il Partito democratico della Basilicata fa proprio il documento approvato dall’Assemblea provinciale di Potenza che si è riunita oggi. Siamo come sempre fiduciosi e rispettosi del lavoro della Magistratura. Consegniamo il nostro affetto al presidente Marcello Pittella, a cui esprimiamo la nostra solidarietà, non nutrendo alcun dubbio sul fatto che saprà dimostrare nelle sedi opportune la propria estraneità ai fatti contestati.  

Oggi, venerdì 22 giugno 2018, ore 18.30, presso l'Hotel Happy Moments (C.da Mosella, 92, Lauria - PZ), si terrà la presentazione dell'ultimo libro di Gianni Pittella "Il più bello dei mari è quello che non navigammo. Per una politica autentica e appassionata", edito da Rubbettino.

In occasione della sua elezione a Senatore della Repubblica, Pittella ripercorre i passaggi più significativi della sua vita politica e lancia la Fondazione Attua, un nuovo strumento di azionariato popolare complementare alla sua attività politica, per rafforzare i territori e per fare da catalizzatore per le tante belle idee che animano le comunità del sud.

Alla presentazione parteciperanno: l'autore Gianni Pittella, Dario Carella, giornalista RAI; Paola Izzi, funzionaria gruppo PD al Senato; Luciana De Fino, imprenditrice.

"Cosa sta facendo il governo per informare quei due milioni e mezzo di cittadine e i cittadini che da domenica avranno a disposizione il Reddito di Inclusione per lenire le loro difficolta' economiche? Perche' il vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio, tace mentre dovrebbe favorire in ogni modo la divulgazione di tutte le informazioni utili per la presentazione delle domande attraverso i moduli Inps, di una misura che dal 1 luglio raddoppia la platea degli aventi diritto, poiche' non servira' piu' alcun requisito se non quello del reddito? Il premier Conte si impegnera' ad aumentare le risorse gia' messe a bilancio per permettere di far ottenere il Reddito di Inclusione a tutti i cinque milioni di nostri concittadini oggi in condizioni di poverta'?". Lo domanda il capogruppo Pd in commissione Affari sociali, Vito DE FILIPPO che aggiunge: "Sarebbe ora di passare dalla proposte irrealizzabili agli interventi concreti e attuabili. Il Partito democratico e' disponibile a dare il suo contributo, ma occorre una chiara volonta' politica. Il governo batta un colpo".

Il senatore del Pd Gianni Pittella ha inviato una lettera al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte per chiedere che nel prossimo Consiglio europeo venga confermata la posizione dell'Italia favorevole all'accelerazione dei negoziati di adesione all'Ue dell'Albania e della Macedonia.

"Gentile Presidente, al prossimo Consiglio europeo del 28-29 giugno le chiediamo di confermare la posizione dell'Italia favorevole all'accelerazione dei negoziati di adesione all'Unione europea della Repubblica d'Albania e della Repubblica di Macedonia". Inizia così la lettera inviata dal senatore democratico Gianni Pitella al Premier Giuseppe Conte. "Alla luce della lunga amicizia che lega i popoli italiano, albanese e macedone, dei rapporti commerciali fra i nostri paesi, e degli sforzi che i governi albanese e macedone hanno compiuto per rafforzare la democrazia e lo stato di diritto, crediamo che una posizione favorevole all'accelerazione dei negoziati corrisponda all'interesse italiano, macedone, albanese, e dell'Europa intera", conclude la missiva sottoscritta anche dai senatori Giuseppe Cucca, Laura Garavini, Francesco Giacobbe, Nadia Ginetti, Salvatore Margiotta, Antonio Misiani, Tommaso Nannicini, Edoardo Patriarca, Roberto Rampi, Tatjana Rojc, Valeria Valente e Luigi Zanda.

Pagina 1 di 18

© 2018 Partito Democratico di Basilicata