Polese su passo indietro Pittella e scelta Trerotola

“Abbiamo dimostrato ancora una volta di essere capaci di trovare soluzioni unitarie e innovative. Non era affatto semplice in questa fase - e sfido chiunque a sostenere il contrario -  ma ci siamo riusciti. Il risultato è che il centrosinistra si presenta per la sfida elettorale competitivo e compatto”. Così il segretario regionale del Partito democratico, Mario Polese.

“Sono convinto che nel contesto attuale, la candidatura di Carlo Trerotola rappresenti un valore aggiunto straordinario per il centrosinistra dal punto di vista umano e sociale per una politica che si apre alle comunità democratiche e alla società più vasta possibile”, prosegue Polese che poi sottolinea: “Va dato atto a Marcello Pittella di aver compiuto una grande azione politica nonché di profonda caratura umana e personale. Il passo indietro,  che in realtà per me è uno straordinario atto di amore verso la Basilicata e un passo avanti verso il raggiungimento dell’obiettivo elettorale della vittoria, di Marcello offre plasticamente la cifra delle qualità non solo politiche, naturalmente, di quello che è e resta un protagonista della nostra regione e non solo”. “Non è stata una resa – conclude il segretario regionale del Pd – ma è l’avvio della narrazione della vittoria che ci consentirà di stoppare le derive populiste e sovraniste che sono destinate a restare ai confini della nostra Basilicata meravigliosa”.