Nicola Lovallo,consigliere comunale Pd, su trasporto pubblico locale e ditta Trotta: pagano cittadini e lavoratori

Come si fa ad essere dalla parte dei lavoratori se si consente alla ditta Trotta di operare con il Durc non regolare e come se nulla fosse la stessa amministrazione lo dichiara e lo accetta? È un obbligo contrattuale avere il Durc a posto, se davvero si è dalla parte dei lavoratori perché non si escute la fideiussione di Trotta per pagare sia INPS che dipendenti che manutenzione scale mobili? Si può tollerare tutto ciò? Perché assessore e sindaco non rispondono alle interrogazioni e ai quesiti posti da sei consiglieri sul trasporto pubblico e le irregolarità contestate?

Alla distanza vengono fuori tutti gli equivoci e tutte le irregolarità connesse al trasporto pubblico della città , a pagarne le spese sono i cittadini che hanno un servizio pessimo e i lavoratori non tutelati nei diritti non pagati.Incredibilmente proprio stamane, sollecitato da molte persone,ho verificato il pessimo stato delle scale mobili e incrociato turisti che apprezzavano le opere ma criticavano fortemente il servizio.Dal prefetto occorre andare per tutto ciò.

This entry was posted in Pd sul territorio - Circoli and tagged , . Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>